EDILIZIA.TV
Rated 4/5 based on 98 reviews
?
^ Torna su
categorie -> casa
FISSAGGIO MENSOLA

Lo  spazio sta diventando un`ossessione per tutti.
Oramai siamo arrivati alla consapevolezza che non basta mai e la sua razionalizzazione si fa di giorno in giorno più necessaria.
Forse dipende dalla nostra atavica tendenza ad accumulare o forse dall`altrettanto atavica pigrizia: ma prima o poi, il momento di sistemare arriva per tutto.

E allora, ogni cosa al suo posto e ogni posto la sua cosa. E sfruttare una mensola a volte può  essere la soluzione migliore. E’ un lavoro semplice, da fare autonomamente, servendosi dei prodotti idonei.

Per il fissaggio della mensola non esistono sistemi univoci: in realtà vi sono diverse tipologie, che variano da sistemi fissi, ad incasso o regolabili, e che presuppongono un fissaggio a parete.

Mensole fisse



Nel primo caso, ovvero le mensole fisse, i centri di bricolage offrono tutto il necessario per compiere l’operazione senza grossi intoppi ma, per fare un lavoro fatto bene, occorre, innanzitutto la giusta attrezzatura. 
Scelta la collocazione e laltezza desiderata, conviene posizionare la mensola esattamente dove la vorremmo, avendo cura di tenerla orizzontale magari con l`aiuto di una livella.

Fatto questo, usando la mensola come un righello, si segna sul muro sulla parte inferiore della mensola l`altezza prescelta in modo da avere un riferimento per lacollocazione dei supporti.

In seguito a questa operazione siposizionano le staffe e si segnano sul muro le posizioni per i fori.
Ricordiamo che se si vuol fare un buon lavoro e limitare la fatica, per forare il muro è necessario utilizzare una punta adatta (da muro) e, magari, un trapano a percussione.

Fatti i buchi nel muro, si inseriscono i tasselli, magari aiutandosi con un martello, si fissano i supporti anche utilizzando un avvitatore, e si posiziona la mensola.

Per il fissaggio di quest`ultima ai supporti, normalmente, esistono apposite viti che vengono date a corredo, ma, se non ci fossero, bisogna prestare attenzione al fatto che lo spessore del legnosia proporzionato alla lunghezza delle viti in modo che queste non spuntino sul piano di appoggio e non vadano a rovinarne la superficie.

Mensole ad incasso e regolabili



Nel caso di mensola ad incasso, si procede con ilposizionamento in nicchie, in cui la mensola viene letteralmente appoggiata e fissata sul supporto a disposizione. 
Mentre in caso di mensola regolabile, le operazioni sono altrettanto semplici, ma vanno eseguite con precisione. Dopo aver stabilito la posizione e l`altezza in cui fissare le guide, segnare con un punteruolo o una matita i punti del binario a cuifissare le viti. Anche in questo caso, forare il muro einserire il tassello, avvitando la vite non con troppa forza. 

Da lì procedere con le altre viti allo stesso modo, ricordando di controllare che la posizione sia quella giusta, ovvero quella segnata precedentemente,  inserire la guida e agganciare la staffa prescelta. Perché la mensola sia dritta, occorre posizionarla sulla staffa e con l’aiuto di una bolla, cercare il punto preciso in cui questa è orizzontale. Da lì procedere allo stesso modo, segnando i punti e fissando ganci e staffe.

In commercio esistono anche kit pre-confezionati,in cui è  necessario solo appoggiare i piani della mensola e segnare la posizione dell’intaglio. Una volta eseguita questa operazione, si appoggiano i ripiani sulle staffe, allineando i piani e bloccando con viti apposite le mensole dalla parte inferiore.

Ad esempio, Fischer propone un kit, nella gammaReady to Fix pensata per fissaggi per ogni esigenza,specifico per mensole, ideale per installare ancheporta ripiani e scaffalature, sia in presenza di murature piene che forate. 
Dotato di tutte le istruzioni necessarie il kit Mensoleraccomanda un’accurata pulizia del foro prima dell’installazione dei tasselli e la foratura solo a rotazione in caso di supporto forato.

Se invece siete alla ricerca di reggimensole originali, potete dare un`occhiata alle soluzioni proposte da Veca, un`azienda di Castelfidardo, che da anni progetta e produce una vastissima gamma di prodotti, che variano e si distinguono per stile e materiali.

Tipi di mensole



Abbiamo parlato dei vari tipi di fissaggio, ma anche la scelta della mensola è  importante. 
Al di là che sia un prodotto di design o acquistato in un centro bricolage, i vari tipi di ripiani, vanno studiati a dovere prima del posizionamento, per evitare che si rovinino con le varie lavorazioni.

Generalmente il materiale varia non solo per una finitura estetica, ma anche in base al carico che la mensola stessa sarà in grado di sopportare. Il legno massello è  di gran lunga il più  resistente, ma anche il più costoso;compensato, truciolare o laminato, sono più  deboli, ma hanno anche spesso una grande resa estetica, per sagomatura e finitura.

La maggior parte poi è  trattata con colori ad acqua e finish di protezione, per migliorarne anche le fasi di pulizia. 
Infine, oltre alla plastica, troviamo anche il cristallo e il vetro. Belle da vedere, leggere e resistenti, sono spesso utilizzate nell’ambiente bagno e in situazioni studiate di soggiorno o camera, in cui le rifiniture riprendono i cristallo stesso.

Perché sia funzionale, il vetro o il cristallo, devono avere i bordi smussati e molati, al fine di evitare ferite e uno spessore abbastanza elevato, per supportare meglio i pesi. In questo caso i sistemi di fissaggio sono corredati da guarnizioni specifiche in gomma per le zanche e sono da ricondursi alla casa produttrice o alle indicazioni dell’artigiano che la realizza.


CHIUDI
Informativa ai sensi della legge 30 Giugno 2003 N.196 e sue successive modificazioni: "Codice in materia di protezione dei dati personali".
Con la compilazione del modulo d'ordine, acquisite le informazioni di cui all'art.13 della legge 196/03, il cliente acconsente a mettere a disposizione i suoi dati personali che saranno utilizzati ai soli fini commerciali, fiscali, amministrativi e informativi inerenti la nostra attivita'.
Ai sensi della citata legge, Edilizia.Tv - Via Europa, 108, 31040 Giavera del Montello (TV) - tel. 0422.775465 - fax 0422.882380 - p.iva: 04452480264 , con riferimento ai dati personali acquisiti o che verranno acquisiti in relazione ai rapporti contrattuali intercorsi col cliente o a quelli che potranno esclusiva finalita' di poter svolgere in modo adeguato la propria attivita' economica; che i dati personali sono e saranno trattati in modo lecito, secondo correttezza e nel rispetto della citata legge, sia con sistemi informatizzati che cartacei; la raccolta dei dati personali ha natura obbligatoria, dovendosi dar corso anche agli adempimenti di legge fiscale; i dati potranno essere comunicati ad organizzazioni terze (banche, enti assicurativi, corriere espresso) esclusivamente per lo svolgimento del nostro rapporto e nell'ambito degli incarichi a noi conferiti; ai sensi dell'art. 7 della legge 196/03 ricordiamo inoltre che in ogni momento sara' possibile avere accesso ai propri dati personali, modificarli, cancellarli o opporsi al loro utilizzo scrivendo con posta raccomandata a:
Edilizia.Tv - Via Europa, 108, 31040 Giavera del Montello (TV) - tel. 0422.775465 - fax 0422.882380 - p.iva: 04452480264