EDILIZIA.TV
Rated 4/5 based on 98 reviews
?
^ Torna su
ARRIVA IL QUINTO CONTO

Cambia il mercato, cambiano le regole.
Dopo mesi di incertezza, di notizie trapelate e dopo poco smentite, dopo un periodo difficile per capire verso quale percorso muoversi, è entrato in vigore il Quinto Conto Energia, che ha scatenato diverse polemiche e reazioni contraddittorie.
Ma a che punto è il mercato del fotovoltaico in Italia? L'obiettivo di partenza, stimato dai legislatori e dagli esperti del settore, era di raggiungere gli 8 GW entro il 2020.Il nostro Paese ha però superato tutte le aspettative creando un volume di mercato, certificato dal GSE (Gestore dei Servizi Energetici), di 5,8 GW installati nel 2010 e anche per il 2011 sono state superate tutte le aspettative, raggiungendo la connessione di 9,3 GW di impianti fotovoltaici.
La previsione per il 2012 è di altri 6 GW di nuove connessioni anche se il sistema di controllo del mercato, introdotto di recente appunto con il nuovo Decreto, probabilmente avrà delle ripercussioni su questi numeri. Ed è partendo da questo potenziale rallentamento della corsa del mercato che hanno origine le incertezze delle aziende e delle associazioni di categoria. Come esempio, un commento a caldo di Roberto Brovazzo, direttore generale Shueco Italia: "Queste continue variazioni normative, già cinque dal 2007, generano un clima di forte insicurezza per tutti gli operatori, non consentendo di definire strategie a medio e lungo termine.
L'inserimento di complicazioni burocratiche e l'incertezza di accesso alle tariffe incentivanti che ne consegue avranno l'effetto di rallentare il mercato scoraggiando gli investimenti da parte dei privati e delle organizzazioni e rendendo ancora più difficile il finanziamento da parte degli Istituti di credito.La spesa prevista di 700 milioni a integrazione dei 6 miliardi già raggiunti verrà presto utilizzata, limitando l'orizzonte di vita del nuovo Conto Energia.
Gli effetti benefici degli incentivi potrebbero addirittura ridursi dal minimo di due anni previsti a un solo anno". Per dare spazio alla posizione opposta, a difesa di questo nuovo Conto Energia, il Governo e il ministro dell'Ambiente Corrado Clini hanno confermato in diverse occasioni che la sua formulazione più severa sugli incentivi, rispetto al Conto precedente, è stata una scelta obbligata, messa in atto per combattere la speculazione sui grandi impianti che, pur portando avanti benefici relativi alla produzione di energia pulita, sono stati spesso realizzati per motivi di guadagno sproporzionati rispetto alle risorse del Paese.
 


CHIUDI
Informativa ai sensi della legge 30 Giugno 2003 N.196 e sue successive modificazioni: "Codice in materia di protezione dei dati personali".
Con la compilazione del modulo d'ordine, acquisite le informazioni di cui all'art.13 della legge 196/03, il cliente acconsente a mettere a disposizione i suoi dati personali che saranno utilizzati ai soli fini commerciali, fiscali, amministrativi e informativi inerenti la nostra attivita'.
Ai sensi della citata legge, Edilizia.Tv - Via Europa, 108, 31040 Giavera del Montello (TV) - tel. 0422.775465 - fax 0422.882380 - p.iva: 04452480264 , con riferimento ai dati personali acquisiti o che verranno acquisiti in relazione ai rapporti contrattuali intercorsi col cliente o a quelli che potranno esclusiva finalita' di poter svolgere in modo adeguato la propria attivita' economica; che i dati personali sono e saranno trattati in modo lecito, secondo correttezza e nel rispetto della citata legge, sia con sistemi informatizzati che cartacei; la raccolta dei dati personali ha natura obbligatoria, dovendosi dar corso anche agli adempimenti di legge fiscale; i dati potranno essere comunicati ad organizzazioni terze (banche, enti assicurativi, corriere espresso) esclusivamente per lo svolgimento del nostro rapporto e nell'ambito degli incarichi a noi conferiti; ai sensi dell'art. 7 della legge 196/03 ricordiamo inoltre che in ogni momento sara' possibile avere accesso ai propri dati personali, modificarli, cancellarli o opporsi al loro utilizzo scrivendo con posta raccomandata a:
Edilizia.Tv - Via Europa, 108, 31040 Giavera del Montello (TV) - tel. 0422.775465 - fax 0422.882380 - p.iva: 04452480264