EDILIZIA.TV
Rated 4/5 based on 98 reviews
?
^ Torna su
HOTEL ENCANTO: UN GRANDE LABIRINTO CHE CONDUCE ALL'OCEANO

06/12/2012 - È stato inaugurato quest'anno ad Acapulco l'Hotel Encanto. Il progetto, firmato dall'architetto messicano Miguel Ángel Aragonés, è stato realizzato con poche risorse, materiali semplici e manodopera locale.
L'edificio tenta di salvaguardare la scala umana. A volte stretto, ridotto, in dialogo o in contrasto con le grandi altezze; ci sono angoli in cui possono esservi solo due persone, spazi molto intimi che proteggono gli ospiti.
In questo hotel non c'è modo di non osservare ogni luogo, non c'è modo di distrarsi: aree comuni, spazi privati, tutti creati per attraversare l'hotel come fosse un grande labirinto le cui vie d'uscita conducono all'oceano. Si tratta di un “gioco” in cui tutto è stato creato per generare un impulso continuo verso il mare; per fare in modo che gli ospiti cerchino e trovino l'uscita e giungano sempre a catturare l'oceano con lo sguardo.
“Le opere architettoniche sono sempre migliori quando predomina l'economicità e si trasmette il massimo contenuto possibile con la minima quantità di materiale. Dire di più...con meno: niente è più ecologico e sostenibile”, sostiene Miguel Ángel Aragonés. “L'aspetto 'fisico' è misurabile mentre l'elemento soggettivo si fa carico dello spirituale, intangibile. I due aspetti sono ugualmente importanti e devono trovarsi in sintonia. L'opera dell'architetto che cura solo il lato emozionale, diventa una sorta di scultura, un puro esercizio stilistico. È molto forte per qualsiasi architetto la tentazione di sentirsi artista, ma siamo in realtà un ibrido che deve tenere i piedi ben salti a terra e tener conto delle specifiche esigenze di chi abiterà gli spazi che creiamo. E con questo mi riferisco alle loro necessità spirituali, fisiche ed economiche. Senza questi valori, l'architettura è facilmente sminuita nel suo valore. L'uso efficiente dei materiali, l'utilizzo di tutte le risorse, i materiali da costruzione locali, sono gli aspetti quantificabili, obiettivi; per quanto l'architettura voglia essere creativa o artistica, non si possono perdere di vista”.
 
Fonte: Edilportale.it


CHIUDI
Informativa ai sensi della legge 30 Giugno 2003 N.196 e sue successive modificazioni: "Codice in materia di protezione dei dati personali".
Con la compilazione del modulo d'ordine, acquisite le informazioni di cui all'art.13 della legge 196/03, il cliente acconsente a mettere a disposizione i suoi dati personali che saranno utilizzati ai soli fini commerciali, fiscali, amministrativi e informativi inerenti la nostra attivita'.
Ai sensi della citata legge, Edilizia.Tv - Via Europa, 108, 31040 Giavera del Montello (TV) - tel. 0422.775465 - fax 0422.882380 - p.iva: 04452480264 , con riferimento ai dati personali acquisiti o che verranno acquisiti in relazione ai rapporti contrattuali intercorsi col cliente o a quelli che potranno esclusiva finalita' di poter svolgere in modo adeguato la propria attivita' economica; che i dati personali sono e saranno trattati in modo lecito, secondo correttezza e nel rispetto della citata legge, sia con sistemi informatizzati che cartacei; la raccolta dei dati personali ha natura obbligatoria, dovendosi dar corso anche agli adempimenti di legge fiscale; i dati potranno essere comunicati ad organizzazioni terze (banche, enti assicurativi, corriere espresso) esclusivamente per lo svolgimento del nostro rapporto e nell'ambito degli incarichi a noi conferiti; ai sensi dell'art. 7 della legge 196/03 ricordiamo inoltre che in ogni momento sara' possibile avere accesso ai propri dati personali, modificarli, cancellarli o opporsi al loro utilizzo scrivendo con posta raccomandata a:
Edilizia.Tv - Via Europa, 108, 31040 Giavera del Montello (TV) - tel. 0422.775465 - fax 0422.882380 - p.iva: 04452480264