EDILIZIA.TV
Rated 4/5 based on 98 reviews
?
^ Torna su
PITTURARE CASA

Tinteggiare le pareti rappresenta un'occasione di rinnovo dei locali della vostra casa: vediamo ora come procedere dopo aver scelto ed acquistato il colore giusto.
Operazioni preliminari per la tinteggiatura delle pareti di casa
Dopo aver acquistato il colore giusto per le pareti della vostra casa, l'operazione da effettuare prima di iniziare la tinteggiatura è accertarsi che tutte le superfici siano pulite, asciutte, prive di polvere e compatte. A tal fine, passate un panno scuro umido: se si evidenziano residui, sarà necessario applicare del fondo compattante. Sarà poi necessario rimuovere i vecchi strati di colore con acqua e spazzola. È inoltre fondamentale riempire le eventuali crepe o stuccare nel caso si siano formati fori, dislivelli, ecc. Una delle fasi più noiose è poi quella di ricoprire con il nastro adesivo(scotch di carta) i bordi di battiscopa, i serramenti, le prese di corrente, i lampadari, e qualsiasi altro elemento che non vogliate tinteggiare. Realizzare bene e con precisione questo passaggio vi assicurerà un risultato finale eccellente oltre al fatto di non dover pulire poi meticolosamente ogni goccia di colore residuo. In commercio esistono diversi tipi di scotch per qualsiasi esigenza: generalmente presentano una fascia di telo di nylon di lunghezza variabile in modo da semplificare il lavoro. Infatti, dopo aver applicato lo scotch su serramenti, prese di corrente e lampadari, sarà necessario ricoprire con un telo di nylon pavimento, mobili, divani, radiatori, ecc. E’ sempre importante fissare con molta attenzione il telo di nylon sul pavimento per evitare, una volta applicata la tinteggiatura sul soffitto, eventuali cadute causate da scivolamento. Sulle pareti molto assorbenti (con intonaco a gesso ad esempio), è consigliabile applicare un fondo in modo da evitare l’assorbimento eccessivo della pittura.
Attrezzatura per tinteggiare le pareti di casa
Spatola per stuccare eventuali crepe o fughe
Secchio o contenitore in plastica per intingere il rullo
Un rullo, un pennello piatto, una pennellessa, un pennello tondo
Una scala in acciaio
Guanti
Occhiali protettivi
Tuta per verniciare
Una volta acquistato il colore, sarà necessario diluirlo a seconda delle indicazioni del produttore, e mescolarlo per bene per eliminare eventuali grumi: di solito questa operazione può essere fatta con un trapano a cui applicare l’adeguata punta, altrimenti si può usare un vecchio frullatore ad immersione da cucina. A questo punto, per stendere uniformemente il colore ed eliminare quello in eccesso, passate il rullo sulla griglia che avrete fissato sul bordo superiore del secchio della tinteggiatura. Per stendere il fondo utilizzate un pennello largo e piatto o una pennellessa.
Come si procede per tinteggiare le pareti di casa
Il procedimento corretto per la tinteggiatura della stanza parte dalla tinteggiatura del soffitto, che verrà realizzata con un rullo a cui sarà applicato un manico telescopico in modo da evitare salite e discese sulle scale. Successivamente si prosegue con la tinteggiatura degli angoli, cominciando da quelli delle finestre, da realizzarsi con un pennello largo. Per una corretta stesura della pittura, iniziate dapprima passando il rullo in senso verticale e poi, in orizzontale, in modo da distribuire il colore in modo omogeneo ed uniforme. Passate tranquillamente la pittura sugli elementi ricoperti dallo scotch di carta, in modo da ricoprire bene ogni punto della stanza. Se non avete applicato bene lo scotch potrebbe essere che la pittura coli lungo le fessure, quindi, fate doppiamente attenzione alla fase di stesura dello scotch. Per semplificare ed ottimizzare il lavoro cercate di spostare più elementi possibile (divano, mobili, tavoli, sedie, complementi d’arredo, ecc.) al centro della stanza in modo da liberare le pareti, più facilmente tinteggiabili. A seconda della necessità stendete una o due mani di colore. Attenzione però: nel corso degli anni stendere eccessivi strati di colore provoca uno sfogliamento del muro che renderà difficile le successive applicazioni. Quindi, se tinteggiate le pareti ogni uno-due anni, è sufficiente una sola mano di colore, altrimenti se tinteggiate meno frequentemente, ogni tre-quattro anni sarà ideale stendere due mani di colore. Generalmente, tra una stesura e l’altra è bene aspettare un giorno per l’asciugatura del colore; le indicazioni sono fornite correttamente e con precisione da ogni produttore sulla confezione della pittura acquistata. 
Pulizia dei residui di colore
Successivamente sarà necessario pulire ogni residuo di colore dagli elementi accidentalmente dipinti: è sufficiente utilizzare una spugnetta con un po’ di acqua calda ed un semplice detergente. I punti critici sono rappresentati quasi sempre da battiscopa, prese di corrente, bordi di serramenti e lampadari: armatevi di pazienza e procedete alla pulizia.
Pulizia degli strumenti di tinteggiatura
Alla fine del lavoro sarà necessario pulire tutti gli strumenti utilizzati: è bene lasciarli in ammollo in acqua tiepida per qualche ora in modo da facilitare la pulitura successiva. La maggior parte delle volte è sufficiente lavare i pennelli ed il rullo con un semplice detergente per piatti o con uno sgrassatore, in caso contrario sarà necessario utilizzare un diluente.
 
Fonte: lavorincasa.it


CHIUDI
Informativa ai sensi della legge 30 Giugno 2003 N.196 e sue successive modificazioni: "Codice in materia di protezione dei dati personali".
Con la compilazione del modulo d'ordine, acquisite le informazioni di cui all'art.13 della legge 196/03, il cliente acconsente a mettere a disposizione i suoi dati personali che saranno utilizzati ai soli fini commerciali, fiscali, amministrativi e informativi inerenti la nostra attivita'.
Ai sensi della citata legge, Edilizia.Tv - Via Europa, 108, 31040 Giavera del Montello (TV) - tel. 0422.775465 - fax 0422.882380 - p.iva: 04452480264 , con riferimento ai dati personali acquisiti o che verranno acquisiti in relazione ai rapporti contrattuali intercorsi col cliente o a quelli che potranno esclusiva finalita' di poter svolgere in modo adeguato la propria attivita' economica; che i dati personali sono e saranno trattati in modo lecito, secondo correttezza e nel rispetto della citata legge, sia con sistemi informatizzati che cartacei; la raccolta dei dati personali ha natura obbligatoria, dovendosi dar corso anche agli adempimenti di legge fiscale; i dati potranno essere comunicati ad organizzazioni terze (banche, enti assicurativi, corriere espresso) esclusivamente per lo svolgimento del nostro rapporto e nell'ambito degli incarichi a noi conferiti; ai sensi dell'art. 7 della legge 196/03 ricordiamo inoltre che in ogni momento sara' possibile avere accesso ai propri dati personali, modificarli, cancellarli o opporsi al loro utilizzo scrivendo con posta raccomandata a:
Edilizia.Tv - Via Europa, 108, 31040 Giavera del Montello (TV) - tel. 0422.775465 - fax 0422.882380 - p.iva: 04452480264